Visualizzazione risultati 1 fino 3 di 3

Discussione: Guadagni minimi e dichiarazione redditi ADSENSE

  1. #1
    madn3ss non Ŕ connesso Utente AlterBlog
    Data registrazione
    21-03-2015
    Messaggi
    26

    Predefinito Guadagni minimi e dichiarazione redditi ADSENSE

    Io con google guadagno pochissimo. Non arrivo nemmeno ai 500 euro annui. Non ho una partitva iva o un modello 730 in quanto comunque ho 20 anni e studio all'universitÓ e quindi non avrei alcun motivo di avere questi documenti. Quindi se tipo devo ritirare 100 - 150 euro guadagnati con adsense, fare tutte quelle procedure come affidarsi a un commercialista, iscriversi non mi ricordo dove (camera di commercio?) , pagare una percentuale di tasse (inps?) oltre a farmi andare in perdita e non farmi guadagnare nemmeno quei 100 euro il tutto mi farebbe andare in perdita per tutto l'anno perchŔ oltre questi 100 euro non ne guadagnerei altri per tutto l'anno. Voi come vi siete comportati o come vi comportereste?

  2. #2
    Guest

    Predefinito

    Per essere in regola, quei pochi euro che guadagni dovresti inserirli nel modello 730 come "altri redditi" intesi come compensi occasionali. Questo finchŔ resti sotto il tetto di circa 4800 annui, con meno riscossioni possibili (l'ideale sarebbe circa 3 all'anno); siccome non hai altre proprietÓ (case, terreni) il 730 lo potresti anche compilare da solo, pagando a un qualsiasi CAF (centro assistenza fiscale, di solito dei sindacati) una cifra minima solo per la presentazione (30 euro) oppure lasciare fare tutto a loro, magari la prima volta, e pagare una cifra che dovrebbe essere sui 50-70 euro per il servizio. Chiamali per informarti meglio. La partita iva si deve aprire quando ti rendi conto di superare sicuramente i 4800 annui, e tanto perchŔ tu lo sappia, come gestione ti costa almeno 5000-600 euro all'anno, dipende dai costi del commercialista... w l'Italia.
    Per documentare i guadagni, devi riuscire a stampare le ricevute fiscali dei compensi ricevuti (altervista e google) e le ricevute bancarie dei bonifici per avvenuto pagamento dei compensi. La tassazione mi sembra sia del 23% sui redditi dichiarati. Trovi maggiori dettagli cercando tassazione irpef on line.
    Ah.. se superi i 2400 e qualcosa di reddito, non puoi pi¨ essere considerato a carico dei genitori, niente pi¨ assegni familiari in busta paga per chi ti mantiene. Mi pare ovvio, con 200 euro scarsi al mese, ti mantieni da solo benissimo.. no? W l'Italia.

  3. #3
    madn3ss non Ŕ connesso Utente AlterBlog
    Data registrazione
    21-03-2015
    Messaggi
    26

    Predefinito

    quindi mi basta recarmi al caf pi¨ vicino e chiedere stesso a loro qual Ŕ il metodo pi¨ economico per stare apposto con le dichiarazioni di questi guadagni?

Regole di scrittura

  • Non puoi creare nuove discussioni
  • Non puoi rispondere ai messaggi
  • Non puoi inserire allegati.
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •