Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 15

Discussione: Sito scomparso per inattività

  1. #1
    stefanomelani non è connesso Utente AlterBlog
    Data registrazione
    25-10-2017
    Messaggi
    1

    Predefinito Sito scomparso per inattività

    Come posso fare per recuperare il sito dal mio account che è rimasto inattivo per troppo tempo? È molto importante perché ne ho bisogno per concludere un progetto per l’università.

  2. #2
    L'avatar di alemoppo
    alemoppo non è connesso Staff AV
    Data registrazione
    24-08-2008
    Residenza
    PU / BO
    Messaggi
    15,424

    Predefinito

    Se è stato archiviato, puoi recuperarlo accedendo dal pannello amministrativo entro 30 giorni dall'archiviazione. Se sono passati 30 giorni non è più possibile recuperare il contenuto del sito.

    Ciao!

  3. #3
    peopleopinion non è connesso Utente giovane
    Data registrazione
    20-10-2010
    Messaggi
    73

    Predefinito

    Citazione Originalmente inviato da alemoppo Visualizza messaggio
    Se è stato archiviato, puoi recuperarlo accedendo dal pannello amministrativo entro 30 giorni dall'archiviazione. Se sono passati 30 giorni non è più possibile recuperare il contenuto del sito.

    Ciao!
    Scusate l'intromissione e l'insistenza da parte mia, non è mia intenzione essere maleducato in alcun modo, ma visto che ho lo stesso problema e non volendo creare altri post da zero...

    Il mio sito è stato archiviato in data 31.07.2019 stando all'email inviatami. Purtroppo non sono stato bene ultimamente e non me ne sono accorto prima, anche perché non ho potuto controllare l'email relata al sito da qualche mese. Mi chiedo se sia tutto perso in via definitiva o ci sia un qualche modo per recuperare lo stato del sito, dell'account, dei contenuti e dei guadagni maturati al momento prima dell'archiviazione?


    A prova del fatto che il sito era ancora funzionante, seppure senza login da parte mia da un po', mi pregia allegare gli ultimi 2 report di shinystat ricevuti via email con i dati delle pagine visitate:





    Su ciascuno è riportata anche la settimana a cui si riferisce ogni report. Anche i precedenti report attestano n. simili in media, con oltre 300 visite di medie mensili e punte persino di oltre 600 visite sempre su base mensile, come da seguente immagine allegata:



    Se volete posso fornire ulteriori screenshots a vs gentile richiesta.

    Mi rendo conto di essere un paio di settimane in ritardo dalla scadenza dei 30 gg... però posso avere speranza?

    In attesa di riscontro, ringrazio in anticipo e saluto cordialmente.
    Ultima modifica di peopleopinion : 16-09-2019 alle ore 03.16.03

  4. #4
    L'avatar di alemoppo
    alemoppo non è connesso Staff AV
    Data registrazione
    24-08-2008
    Residenza
    PU / BO
    Messaggi
    15,424

    Predefinito

    Il tuo blog è stato verosimilmente archiviato non per mancanza di visite ma per presenza di malware data probabilmente da presenza di script non aggiornati e quindi vulnerabili agli attacchi (questa è una delle cause di archiviazione [#10.2]).

    L'utente ha a disposizione 30 giorni per ripristinare il sito dopodiché non può più essere ripristinato.

    Ciao!

  5. #5
    peopleopinion non è connesso Utente giovane
    Data registrazione
    20-10-2010
    Messaggi
    73

    Predefinito

    Citazione Originalmente inviato da alemoppo Visualizza messaggio
    Il tuo blog è stato verosimilmente archiviato non per mancanza di visite ma per presenza di malware data probabilmente da presenza di script non aggiornati e quindi vulnerabili agli attacchi (questa è una delle cause di archiviazione [#10.2]).

    L'utente ha a disposizione 30 giorni per ripristinare il sito dopodiché non può più essere ripristinato.

    Ciao!
    Ciao, ringrazio per la sollecita e cortese risposta.

    Chiedo di perdonarmi: sono cosciente di dover rispettare le vostre decisioni le quali, in sostanza, sono evidentemente da ritenersi insindacabili: d'altronde ci mettete cortesemente a disposizione giga di spazio e di banda e diversi altri servizi gratuitamente quindi non possiamo certo lamentarci più di tanto. Anzi colgo l'occasione per ringraziarvi per questo stupendo servizio e quelli di contorno, nonostante questo inconveniente non da poco. Tuttavia, seppure non sia mia intenzione apparire petulante, e vi prego di perdonarmi se dovessi dare quella impressione, mi pregia allegare lo screenshot della comunicazione che ho ricevuto in data del 31.07.2019:



    Quindi secondo la summenzionata lettera, il sito è stato archiviato per inattività e non sono ivi menzionate cause d'altra sorta.

    Ora, il regolamento al punto 10.2 al 1° sotto-punto dice (copio e incollo):
    Il Sito Ospitato (o Blog) sia aperto da più di un mese e non abbia generato almeno 100 page views, negli ultimi 30 giorni
    Ho già inviato gli screenshot di esempio delle visite rilevate che Shinystat mi invia per email (non avendo più accesso ai dati registrati dal server di altervista visto che l'account in sostanza è stato resettato riportando di fatto tutti i contattori a zero e neppure a Google Analytics). Per ulteriore completezza di trattazione della materia in oggetto mi pregia anche postare lo screenshot che segue che riporta le visite mensili dell'ultimo anno circa fino ad oggi da cui si nota che fino alla data della mail di archiviazione del sito vi erano visite da parte di utenti a sufficienza per ritenere il sito rispettoso del citato punto del regolamento. Mentre dopo l'archiviazione (mese di agosto e settembre) le visite sono ovviamente azzerate non essendo il sito stesso più raggiungibile dagli utenti stessi:



    Inoltre il regolamento al punto 10.2 al 3° sotto-punto dice (copio e incollo):
    [...]l’Utente, titolare del Sito Ospitato (o Blog), non si sia loggato per 24 mesi al pannello di controllo del Sito Ospitato [...]
    Ho un database attraverso il quale registro data ed ora dei login a vari account on line. L'ultimo login che ho registrato per peopleopinion.altervista.org nel 2018 è 14/11/2018 20:29:41. Da questa data a quella della lettera di archiviazione che è pervenuta il 31.07.2019 intercorrono circa 8 mesi e mezzo, anche in questo caso ben entro il limite dei 24 mesi previsti dal citato punto del regolamento.

    Per questi motivi mi sento assai confuso in merito alla decisione di archiviare il sito visto che, stando ai dati, sembrava essere in rispetto dei punti citati del regolamento. Chiedo cortesemente se potete fare qualche riscontro per appurare se quanto suddetto ha un senso logico definito oppure devo rinunciare a qualunque speranza.

    Mi si perdoni la prolissità. In attesa di riscontro, mi pregia porre cordiali saluti.

  6. #6
    L'avatar di alemoppo
    alemoppo non è connesso Staff AV
    Data registrazione
    24-08-2008
    Residenza
    PU / BO
    Messaggi
    15,424

    Predefinito

    Come ti ho già spiegato, non centra l'inattività delle visite degli utenti ma l'inattività degli aggiornamenti dell'applicativo installato sul tuo sito che ha attratto malware e reso insicuro il tuo sito, quindi è stato archiviato.

    Il numero di pagine visualizzate al mese o i 24 mesi di login sul pannello in questo caso non centrano nulla.

    Ciao!

  7. #7
    peopleopinion non è connesso Utente giovane
    Data registrazione
    20-10-2010
    Messaggi
    73

    Predefinito

    Citazione Originalmente inviato da alemoppo Visualizza messaggio
    Come ti ho già spiegato, non centra l'inattività delle visite degli utenti ma l'inattività degli aggiornamenti dell'applicativo installato sul tuo sito che ha attratto malware e reso insicuro il tuo sito, quindi è stato archiviato.

    Il numero di pagine visualizzate al mese o i 24 mesi di login sul pannello in questo caso non centrano nulla.

    Ciao!
    ah ecco... scusa non avevo capito che il termine inattività era riferito agli aggiornamenti di phpbb, mi pare che anche l'email sia laconica in merito... magari un messaggio più specifico aiuterebbe (in altri casi, non in questo che comunque non lo ho proprio visto a causa purtroppo di malattia concomitante).
    Peccato però mi dispiace abbastanza. Vabeh pazienza, capita.

    Se posso, un suggerimento: nel pannello di controllo di AV dove viene riportata la presenza di nuove versioni di una applicazione installata nello spazio web, sarebbe possibile in futuro segnalarci che il mancato aggiornamento entro una certa data xyz comporterà tale azione da parte di AV in modo che noi utenti del Vostro servizio non cadiamo in questo errore di inattività? Forse tale messaggio sarebbe un buon hint anche per altri utenti che come me si attardano negli aggiornamenti per problemi o anche semplicemente perché ci "affezioniamo" ad una versione di un'applicativo o anche solo per poltronite. Un'altra cosa, sempre se possibile, aumentare i 30 gg magari a 180 gg dall'invio della lettera e dalla archiviazione fino alla definitiva cancellazione dei dati dall'archivio ripristinabile del pannello di controllo AV? Nel mio caso non ho visto per tempo l'email del 31.07 per via di problemi di salute concomitanti ed è triste dover ripartire da zero solo per questo. Magari con 180 gg di archiviazione del sito prima della cancellazione definitiva avrei potuto evitare il patatrac, e forse come me anche altri utenti. Alle volte capitano anche lutti, ferie o altre situazioni in cui si è lontani per 4 o 5 settimane di fila da internet o in caso di incidenti o malattie importanti anche per qualche mese e quindi 180 gg sarebbero delle tempistiche che danno tempo a noi utenti che non abbiamo uno staff di far fronte ad imprevisti, anche se poi il sito essendo archiviato non è pericoloso per gli utenti...

    Comunque Grazie della pazienza.
    Ultima modifica di peopleopinion : 18-09-2019 alle ore 02.43.00

  8. #8
    peopleopinion non è connesso Utente giovane
    Data registrazione
    20-10-2010
    Messaggi
    73

    Predefinito

    Citazione Originalmente inviato da alemoppo Visualizza messaggio
    Come ti ho già spiegato, non centra l'inattività delle visite degli utenti ma l'inattività degli aggiornamenti dell'applicativo installato sul tuo sito che ha attratto malware e reso insicuro il tuo sito, quindi è stato archiviato.

    Il numero di pagine visualizzate al mese o i 24 mesi di login sul pannello in questo caso non centrano nulla.

    Ciao!
    Ciao,
    Per caso ci sono novità in merito al suggerimento contenuto nel mio precedente post del 18.09.2019?

    Inoltre mi è anche sorto un dubbio da inesperto quale io mi reputo. Visto che la legge sulla privacy mi pare preveda che gli utenti di un servizio possano modificare, accedere o chiedere una copia dei loro dati che precedentemente vengono da loro pubblicati su un certo spazio o forniti ad un certo servizio (o sito on line)... ecc... ecc..., non è che per caso la cancellazione del sito da voi eseguita implica la violazione di tali normative non solo nel rapporto tra noi e voi ma anche nel rapporto tra gli utenti dei nostri siti e noi? Google ad esempio si premunisce prima di chiudere un servizio dando preavvisi con tempistiche lunghissimi (anche un anno) e spesso prima di chiudere definitivamente il servizio lo blocca impedendo solo gli ulteriori update per periodi di tempo altrettanto lunghi dando comunque modo agli utenti dello stesso di scaricarsi i contenuti di loro proprietà. In effetti con la cancellazione di un sito, a pensarci bene, avete cancellato non solo il "mio lavoro" ma anche contenuti di proprietà di altri utenti che magari potrebbero risentirsi. Non è che per caso questo può comportare problemi per noi che stiamo per cosi dire "in mezzo", ulteriore motivo per il quale sarebbe consigliabile adottare una politica più "soft" in situazioni analoghe?

    Se posso, un'altra cosa su cui vorrei chiedere informazioni, scusandomi ancora per la mia poca inesperienza, è se sia anche legale nonché moralmente condivisibile che un fornitore di spazio web obblighi noi "web master" (peraltro hobbisti) ad eseguire degli aggiornamenti su applicativi installati nel "proprio" spazio web, seppure questo sia messo a disposizione gratuitamente da AV, anche nel caso noi eventualmente non riteniamo di farlo per motivi e valutazioni nostre. Sarebbe come se The Document Foundation ci obbligasse ad aggiornare LibreOffice quando dicono loro anche se noi ci siamo affezionati ad una vecchia versione che non intendiamo cambiare... mi sembra strano che una cosa del genere possa essere possibile legalmente e moralmente perché mi pare una clausola vessatoria del regolamento AV che viola delle liberà e gusti personali di ogni individuo. In merito mi pare di ricordare se non sbaglio che neppure gli sviluppatori di phpbb obblighino ad alcun upgrade ma semplicemente li suggeriscono. Quindi mi chiedo su quali basi AV abbia inserito una tale clausola nelle proprie regole quando neppure il produttore stesso lo abbia fatto.
    Altro esempio: da quanto ne so neppure con i beni materiali una cosa del genere è fattibile in quei termini, mi spiego meglio: se un veicolo ha un difetto di produzione ed il produttore "richiama" tutti gli esemplari per risolvere gratuitamente l'inconveniente, il proprietario se non sbaglio è libero di portare indietro in concessionaria o altra officina convenzionata o meno il proprio veicolo per far eseguire l'aggiornamento. Ma se vuole può anche non aggiornarlo con gli upgrade proposti dal produttore.

    Capisco che a questo punto la discussione è meramente "filosofica" e a scanso di equivoci non è mia intenzione spargere zizzania ma pongo i suddetti dubbi e quesiti in totale serenità. Tuttavia mi sarebbe chiarificatorio avere un vostro cortese punto di vista in materia, cosi come anche quello di altri lettori ed utenti AV.

    In attesa di riscontro ringrazio in anticipo dei graditi e cortesi chiarimenti in materia.
    Ultima modifica di peopleopinion : 03-10-2019 alle ore 20.30.47

  9. #9
    L'avatar di alemoppo
    alemoppo non è connesso Staff AV
    Data registrazione
    24-08-2008
    Residenza
    PU / BO
    Messaggi
    15,424

    Predefinito

    Visto che la legge sulla privacy mi pare preveda che gli utenti di un servizio possano modificare, accedere o chiedere una copia dei loro dati
    Certo, i dati possono essere modificati o richiesti, ma solo finché esistono. Una volta interrotti i rapporti come da regolamento, i dati non esistono più.

    Il problema è che avere malware sul sito può provocare malfunzionamenti non solo al tuo sito ma anche ad altri, essendo siti ospitati in ambiente condiviso. Se hai un applicativo non aggiornato nel tuo PC, può al più provocare danni solamente a te stesso.

    Comunque mi dispiace del tuo problema, prova a vedere se puoi recuperare i contenuti dalla cache di google o da webarchive.

    Ciao!

  10. #10
    peopleopinion non è connesso Utente giovane
    Data registrazione
    20-10-2010
    Messaggi
    73

    Predefinito

    Citazione Originalmente inviato da alemoppo Visualizza messaggio
    Certo, i dati possono essere modificati o richiesti, ma solo finché esistono. Una volta interrotti i rapporti come da regolamento, i dati non esistono più.
    Peccato, speravo in un vostro backup anche vecchio di sei mesi o anche un anno sarebbe andato bene lo stesso.

    Citazione Originalmente inviato da alemoppo Visualizza messaggio
    Il problema è che avere malware sul sito può provocare malfunzionamenti non solo al tuo sito ma anche ad altri, essendo siti ospitati in ambiente condiviso.
    Questo non lo sapevo: pensavo che ogni sito fosse in uno spazio "isolato" e che non potesse nuocere ad altri siti. Ma comunque i punti ed i dubbi del mio precedente post continuano rispettosamente e comprensibilmente a stare in piedi.

    Citazione Originalmente inviato da alemoppo Visualizza messaggio
    Comunque mi dispiace del tuo problema
    Ti ringrazio per la gentilezza.

    Citazione Originalmente inviato da alemoppo Visualizza messaggio
    prova a vedere se puoi recuperare i contenuti dalla cache di google o da webarchive.
    Sfortunatamente non posso fare login in nessuno dei 2 per fare e scaricare un backup del database con post, account mio ma soprattutto degli utenti iscritti e relative password e contenuti già pubblicati o in attesa di moderazione ecc..., configurazione di phpbb e relative immagini da me create e usate per customizzare il forum, nonché una coppia dei file allegati ai post dagli utenti, quali immagini ecc... per trasferirle in una nuova installazione aggiornata di phpbb senza le vulnerabilità che avrebbero permesso "l'invasione" dei malware a cui ti riferisci in uno dei tuoi precedenti post. Inoltre io facevo i backup del database direttamente su server seguendo la procedura guidata integrata in phpbb, senza scaricarli. Ci sono tante cose che davo per scontato, evidentemente sbagliando. E per di più di certo non mi aspettavo un totale azzeramento del sito in questo modo e per quei motivi e proprio nel periodo in cui ero costretto a letto causa malattia concomitante. I guai non vengono mai da soli... almeno cosi ci manteniamo in forma... ad affrontarli a gruppi .

  11. #11
    peopleopinion non è connesso Utente giovane
    Data registrazione
    20-10-2010
    Messaggi
    73

    Lightbulb

    Citazione Originalmente inviato da alemoppo Visualizza messaggio
    Il problema è che avere malware sul sito [...]
    A proposito di questo, se mi è concesso approfittare ancora un attimo della tua cortese pazienza, volevo chiedere se è possibile sapere quali malaware furono rilevati sul mio sito e se possibile sapere come vi sono stati introdotti: la risposta potrebbe essermi utile in futuro per prendere i giusti provvedimenti in eventuali situazioni similari.

    Grazie in anticipo.


    Ehm... se posso permettermi... un consiglio: vi prego di prendere in considerazione la modifica del regolamento nei punti in cui prevede la cancellazione totale del sito dopo appena 30 gg in modo che preveda invece l'oscuramento dello stesso ed il blocco dell'accesso ai normali utenti (ad esempio un redirect ad una pagina che spiega che il sito è in manutenzione ed il blocco dell'esecuzione degli script server side svolgerebbero egregiamente il proprio compito) permettendo l'accesso ai soli amministratori (noi e voi ovviamente) per almeno 1 anno in modo da avere tempo sufficiente di superare eventuali malattie e lungodegenze ed evitare situazioni che decretino la totale perdita dei contenuti come nei casi in discussione di questo topic. Inoltre vi invito anche a valutare il mantenimento di un backup certamente pulito per periodi di tempo più lunghi di quelli attuali che possa essere ripristinato in caso di problemi grossi. Direi anche in questo caso per dei tempi pari a quanto già suddetto.
    Infine mi pare di ricordare che sia vigente una normativa per la conservazione dei dati digitali che prevede tempistiche minime di almeno un anno (io non conosco tutti i particolari di tale normativa). Quindi credo che il vostro regolamento cosi come è ora possa anche portare a situazioni limite nelle quali ci possano essere degli inconvenienti di tipo legale. Immagino ad esempio un possibile scenario in cui ad esempio la parte lesa (noi) possa volere sporgere denuncia per danni contro ignoti che gli hanno violato e danneggiato il sito web o in cui la legge necessiti di dati di un certo sito per accertare altri reati per denunce d'ufficio oppure avanzate da altri utenti ed in cui, in concomitanza con tali fatti, i dati del sito vengono inesorabilmente ed irrecuperabilmente cancellati: la legge non potrebbe più accertare le sue cose e non credo che la prendere bene. Cancellandone il contenuto in cosi breve tempo potrebbe risultare quindi in situazioni irrecuperabili anche da questi punti di vista.

    Penso che una riflessione in merito valga la pena di farla.

    Grazie ancora per l'ascolto. Fattemi sapere cosa ne pensate.

    Cordialmente.

  12. #12
    L'avatar di alemoppo
    alemoppo non è connesso Staff AV
    Data registrazione
    24-08-2008
    Residenza
    PU / BO
    Messaggi
    15,424

    Predefinito

    Citazione Originalmente inviato da peopleopinion Visualizza messaggio
    volevo chiedere se è possibile sapere quali malaware furono rilevati sul mio sito
    Per queste tematiche contatta l'abuse. Immagino comunque che siano stati introdotti dai mancati aggiornamenti: i malintenzionati possono aver abusato di problemi di sicurezza noti in vecchie versioni di plugin.


    Citazione Originalmente inviato da peopleopinion Visualizza messaggio
    Infine mi pare di ricordare che sia vigente una normativa per la conservazione dei dati digitali che prevede tempistiche minime di almeno un anno (io non conosco tutti i particolari di tale normativa).
    Personalmente non conosco tale normativa né ne ho mai sentito parlare (puoi almeno indicarla?).
    Il regolamento è stato redatto da esperti in materia (come normale che sia), quindi ipotizzo abbiano preso tutte le precauzioni del caso.

    Ciao!

  13. #13
    peopleopinion non è connesso Utente giovane
    Data registrazione
    20-10-2010
    Messaggi
    73

    Predefinito

    Citazione Originalmente inviato da alemoppo Visualizza messaggio
    Per queste tematiche contatta l'abuse. Immagino comunque che siano stati introdotti dai mancati aggiornamenti: i malintenzionati possono aver abusato di problemi di sicurezza noti in vecchie versioni di plugin.
    Ah grazie mille: se vuole l'abuse può rispondere qui: la loro risposta potrebbe essere di grandissimo aiuto anche ad altri utenti.

    Citazione Originalmente inviato da alemoppo Visualizza messaggio
    Personalmente non conosco tale normativa né ne ho mai sentito parlare (puoi almeno indicarla?).
    Il regolamento è stato redatto da esperti in materia (come normale che sia), quindi ipotizzo abbiano preso tutte le precauzioni del caso.
    Non sono un esperto ma mi pare di ricordare che la normativa è variegata e abbini tempistiche diverse a diverse tipologie di documenti a partire mi pare proprio da 1 anno fino ad arrivare passando per tempistiche intermedia a 20 anni per certi altri documenti e raggiungere addirittura tempistiche illimitate per alcune tipologie di documenti ospedalieri. In questo contesto normativo, non so specificamente quanto tempo debbano essere conservati i siti web, ma solo 30 gg pare pochino. E visto che le tempistiche minime sono appunto di un anno il quesito mirante all'approfondimento della materia mi pare giustissimo.

    Tra l'altro per certe situazioni mi pare sia previsto anche che si debba avere un manuale per la conservazione (mi pare si chiami cosi) che preveda nei particolari come la struttura (aziendale o l'ente) è tenuto ad agire per procedere alla conservazione stessa: ne consegue che io non so assoluta certezza se e in che termini i provider di spazio web siano soggetti a queste normative.
    Su internet ho giusto fatto una ricerca in merito all'argomento cosi che lo possa rispolverare anche io e di seguito mi pregia indicare alcuni indirizzi in materia. Personalmente non sono ovviamente un esperto di questioni legali che per di più sono spesso farraginose, specie di quelle correlate al web, (poi in Italia, figuriamoci) ma presumo che abbiate dei consulenti che potranno fare piena luce sulla materia in oggetto.

    Senza dimenticarci della legge sulla privacy che ha anche essa rilevanza in questo ambito e nondimeno ricordo anche di un'altra legge: la legge sul diritto all'oblio che praticamente va a cozzare con la questione della conservazione.

    In questo contesto generale in cui le normative avvolte sono tra loro in contrasto bisogna tra le altre cose anche analizzare quelle che di volta in volta prevalgono per la specifica situazione di volta in volta considerata.

    Ecco qualche link da cui si può incominciare ad approfondire la materia in alcuni casi sono presenti anche diversi riferimenti normativi (che a me spavento un po' devo essere sincero, quindi vi faccio i miei più sinceri auguri... come diceva Dante "lasciate ogne speranza o voi ch'entrate" lol):

    https://it.wikipedia.org/wiki/Conservazione_sostitutiva
    https://www.agendadigitale.eu/docume...e-ce-da-sapere
    https://www.lucusinforma.com/conserv...menti-digitali
    https://www.agid.gov.it/it/piattaforme/conservazione
    https://www.bucap.it/news/approfondi...-documenti.htm (qui ho trovato delle tabelle riassuntive organizzate per categoria, ma mi pare di non vedere la dicitura "contenuto e dati di siti web" o simili)
    https://www.agendadigitale.eu/docume...-ce-da-sapere/
    http://www.ilmondodegliarchivi.org/r...ni-di-un-corso
    https://it.wikipedia.org/wiki/Diritto_all%27oblio
    https://www.diritto.it/diritto-ad-di...blio-invocarlo
    https://www.robertomoretto.com/obblighi-legge-internet
    https://www.cybersecurity360.it/lega...-piu-necessari
    https://www.cybersecurity360.it/lega...er-farla-bene/
    https://mondoprivacy.it/blog/legge-p...i-caso-breyer/

    Quanto suesposto è verosimilmente ben lungi dall'essere completo ed è consigliato giusto per iniziare ad introdursi alla materia che pare di capire sia ben più ampia e complessa tanto che penso servirebbe un testo unico che la inglobi per intero eliminando la ragnatela di connessioni con altre materie parallele ed analoghe che spesso rendono ardua la conoscenza profonda della materia.

    Ti ringrazio moltissimo per il gradito interessamento e spero di essere stato utile.

    Cordialità.
    Ultima modifica di peopleopinion : 27-10-2019 alle ore 19.18.50

  14. #14
    L'avatar di alemoppo
    alemoppo non è connesso Staff AV
    Data registrazione
    24-08-2008
    Residenza
    PU / BO
    Messaggi
    15,424

    Predefinito

    Ah grazie mille: se vuole l'abuse può rispondere qui: la loro risposta potrebbe essere di grandissimo aiuto anche ad altri utenti.
    Nel tuo caso, se vuoi sapere cose specifiche del tuo sito, devi comunicare con l'abuse.

    Nei link che hai indicato che parlano di mantenere i documenti per un certo periodo, si riferiscono tutti a documenti: è normale che se acquisti un'auto o altro ed hai documenti (sia digitali che non), devi conservarli (come sia le bollette che bolli etc). Non centra nulla però con un'iscrizione ad un sito. Non ho letto da nessuna parte nei link che hai indicato il fatto che i siti sono obbligati a mantenere i dati degli utenti (anzi, il contrario!).

    Ciao!

  15. #15
    peopleopinion non è connesso Utente giovane
    Data registrazione
    20-10-2010
    Messaggi
    73

    Predefinito

    Citazione Originalmente inviato da alemoppo Visualizza messaggio
    Nel tuo caso, se vuoi sapere cose specifiche del tuo sito, devi comunicare con l'abuse.

    Nei link che hai indicato che parlano di mantenere i documenti per un certo periodo, si riferiscono tutti a documenti: è normale che se acquisti un'auto o altro ed hai documenti (sia digitali che non), devi conservarli (come sia le bollette che bolli etc). Non centra nulla però con un'iscrizione ad un sito. Non ho letto da nessuna parte nei link che hai indicato il fatto che i siti sono obbligati a mantenere i dati degli utenti (anzi, il contrario!).

    Ciao!
    Io non ho letto riga per riga i contenuti di tutte quelle pagine ma solo alcune parti andando a salti.
    Mi pare di ricordare comunque che la legge italiana preveda anche l'applicazione delle norme per "similitudine", mi pare si dica cosi o qualcosa del genere. In pratica visto che non è possibile personalizzare ogni norma per ogni situazione pratica i giudici hanno la facoltà di estendere la validità della legge anche a casistiche "simili" a quelle trattate. Oltretutto la legge non dovrebbe essere uguale per tutti? O è solo una dicitura che non ha più senso di esistere? Scusa lo sfogo polemico, non c'è l'ho con te ne con AV, ma con la "politica" poco chiara.
    Attenzione, non essendo io un avvocato, non so dove in questa cosa finisce la legge ed inizia la mia "interpretazione" di privato cittadino...

    A parte questa manifestazione di impotente ignoranza, (cosi ci riducono sempre di più le leggi), ho trovato ulteriori fonti. Prova a dare uno sguardo alle seguenti, se ti va, visto che mi pare che tu ci capisca ben oltre di quanto ci capisca io:

    https://mondoprivacy.it/blog/legge-p...i-caso-breyer/ (Questa è una curiosità che riguarda la Corte federale tedesca, non so se sia applicabile allo stesso modo in Italia)
    https://www.ilfattoquotidiano.it/201...massa/3892666/ (Qua si parla di dati internet e telefonici, ma non so se possa calzare per il caso specifico)
    https://www.privacyitalia.eu/vigore-...n-6-anni/5463/
    https://it.euronews.com/2017/10/12/d...rvista-privacy (questo articolo su euronews parla di 6 anni per i provider ma quelli di telecomunicazioni, non so se voi siate assimilati a loro, anche se in effetti potreste essere dei provider di spazio web ma forse si tratta una mia interpretazione per "similitudine" magari un po forzata) qui c'è la frase: "La legislazione italiana prevede un massimo di 6 mesi + 6 mesi per i dati internet" "Alcuni adottano sistemi che possono durare 2-3-6 mesi. Nessuno in Europa supera i 24 mesi di conservazione." stesso ragionamento di cui sopra poi bisogna vedere se si riferisce ai soli IP o anche agli altri dati e se si riferisce solo ai provider di connessione o anche a chi come AV da spazio (c'è sempre in agguato la questione della "similitudine" perché credo anche voi e noi salviamo IP quando un utente ad esempio scrive un post).
    In altri casi pare che gli IP possano o addirittura debbano essere cancellati immediatamente dopo la fine della navigazione da parte di quell'utente... Inoltre sorge un altro problema: se l'autorità sta facendo una indagine ed un provider di accesso ad internet deve tenere i dati di navigazione per tot anni e in un certo periodo di tempo la persona su cui stanno indagando è andata su AV o sul "mio" sito sotto AV e l'autorità vuole sapere che post ha scritto tale persona nei io ne voi li possiamo più fornire. Quindi anche per logica... la conclusione è che le tempistiche sono da allungare... anche se questa è una mia conclusione. Ma uno potrebbe chiedersi se proprio i siti web siano esclusi da questo genere di norme... vista la moda attuale delle leggi via via più restrittive...

    Tra l'altro pare che la norma che prevede i 6 anni sia pure in contrasto con norme europee... mah...

    Mi serve uno studio di avocati per capire ste contraddizioni sempre che anche loro ci azzecchino... ... Motivo per cui molti italiani "navigano a vista"... (me compreso)

    Cordialmente.
    Ultima modifica di peopleopinion : 28-10-2019 alle ore 01.11.05

Regole di scrittura

  • Non puoi creare nuove discussioni
  • Non puoi rispondere ai messaggi
  • Non puoi inserire allegati.
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •