Visualizzazione risultati 1 fino 12 di 12

Discussione: e-war

  1. #1
    L'avatar di Dodi
    Dodi non è connesso Utente storico
    Data registrazione
    16-09-2002
    Residenza
    Milano
    Messaggi
    8,171

    Question e-war

    Fonte

    piccolo estratto:

    Il Pentagono ha deciso che per manipolare a proprio favore l’opinione pubblica interna e mondiale non basta più controllare i mass media: televisioni, radio e grandi giornali nazionali ed esteri.
    I generali Usa hanno stabilito che bisogna conquistare, e al limite distruggere, anche l’ultimo bastione della libertà d’informazione e di critica: Internet. Il dipartimento della Difesa intende “combattere la rete” in quanto essa rappresenta un “sistema d’arma nemico”, deve prendere il controllo di Internet così da garantirsi il completo controllo “di tutto il sistema di comunicazione globale” e con esso la capacità, in caso di bisogno, di “sconvolgerlo e distruggerlo”.
    Non è lo scenario orwelliano di un romanzo di fantapolitica. È la realtà scritta nelle 74 pagine di un documento segreto del Pentagono intitolato “Roadmap per le Operazioni d’Informazione”, datato 30 ottobre 2003 e recante la firma del segretario alla Difesa, Donald Rumsfeld.
    il resto nel link in alto!


    prendetelo come un ....per presa visione!

  2. #2
    Ospite Guest

    Predefinito

    Vogliono infilare le mani dappertutto... Grrrr...

  3. #3
    L'avatar di chrisbiro
    chrisbiro non è connesso Utente storico
    Data registrazione
    23-03-2004
    Residenza
    Sud-Est Asiatico
    Messaggi
    4,363

  4. #4
    L'avatar di lucillo
    lucillo non è connesso Utente storico
    Data registrazione
    06-11-2003
    Messaggi
    2,017

    Predefinito

    siii.. infatti anche il regolamento del forum è fatto per essere autodistrutto una volta letto.. proprio come i documenti della cia.. infatti è ancora li perchè non l'ha letto nessunooooo.....



    l'acqua è pei perversi e il diluvio lo provò

    Detentore del record del topic piu lungo e letto della storia di av!!!!
    ll topic 56620!!

  5. #5
    Guest

    Predefinito

    l'America ha inizializzato i piani di controllo delle maggiori risorse economiche del mondo già da tempo (nel 2001 l'opinione pubblica fu schioccata da un evento "terroristico"...); l'amministrazione americana, le società multinazionali e numerosissimi imprenditori di ogni nazione partecipano a questa folle corse al potere ed alla ricchezza.
    In una visione estremamente pessimista del futuro io vedo solo un grande buco nero: nessuna libertà di parola, divieto di organizzazioni e sciopero, potere in mano alla casta dei ricchi.
    Potremo vivere "liberi" solo se avremo le stesse idee dei potenti, se approveremo le loro scelte e se sacrificheremo le nostre vite per mantenere il loro livello di benessere.

    Sembra fantascienza... eppure tutto questo già esiste. E sono pochi ad accorgersene.

    Viva la libertà, viva la pace, viva l'amore ed il rispetto.

  6. #6
    Guest

    Predefinito

    E` un casino, si capisce sempre poco cosa c'hanno in testa, perché qui dicono quello che c'è scritto, ma siccome l'ha detto "ufficialmente" il governo Usa, allora non c'è da fidarsi troppo (avranno un ripensamento magari...).

    Ne approfitto per segnalare un'appunto che riguarda il diritto d'autore, visto che chiunque può pubblicare materiale online altrui: http://www.mantellini.it/2006_10_01_...82399404434009

    @Extralife: ma che vai pensando? scherzi: "loro" lavorano per noi... soprattutto per la "sicurezza", la "pace", "democrazia" eccetera, eccetera...

  7. #7
    Guest

    Predefinito

    Visti gli eventi degli ultimi anni ormai non bisogna più stupirsi di niente... loro sarebbero certamente capaci di monopolizzare pure il web...
    Ultima modifica di AmeHomePage : 03-10-2006 alle ore 21.53.27

  8. #8
    L'avatar di SolitaryExplorer
    SolitaryExplorer non è connesso Utente storico
    Data registrazione
    10-08-2005
    Residenza
    Veneto
    Messaggi
    1,949

    Predefinito

    Citazione Originalmente inviato da Extralife
    l'America ha inizializzato i piani di controllo delle maggiori risorse economiche del mondo già da tempo (nel 2001 l'opinione pubblica fu schioccata da un evento "terroristico"...); l'amministrazione americana, le società multinazionali e numerosissimi imprenditori di ogni nazione partecipano a questa folle corse al potere ed alla ricchezza.
    In una visione estremamente pessimista del futuro io vedo solo un grande buco nero: nessuna libertà di parola, divieto di organizzazioni e sciopero, potere in mano alla casta dei ricchi.
    Potremo vivere "liberi" solo se avremo le stesse idee dei potenti, se approveremo le loro scelte e se sacrificheremo le nostre vite per mantenere il loro livello di benessere.

    Sembra fantascienza... eppure tutto questo già esiste. E sono pochi ad accorgersene.

    Viva la libertà, viva la pace, viva l'amore ed il rispetto.
    Non avere paura! ;)
    Ci sono più "Nio" di quanti credi, pronti a contrattaccare quando ci sarà bisogno! :D
    Non offro assistenza privata. / Se vuoi anche tu una userbar come queste, basta chiedere.


  9. #9
    Guest

    Predefinito

    del fatto he gli stati uniti abbiano seriamente intenzione di diventare i "padroni" di internet penso c sia ben poco da sorprendersi...loro sn capaci di questo e altro...ma non credo che ci riusciranno è impossibile farlo!!! non è la prima volta che l'america e la cia investono migliaia di dollari in ricerche che non portonano alcun risultato, vedi il progetto Oracle...

  10. #10
    Guest

    Predefinito

    Dall’inizio della guerra globale seguita agli attentati dell’11 settembre 2001, il governo Usa ha fatto largo ricorso alla propaganda e alla censura per creare e mantenere il consenso dell’opinione pubblica nazionale e mondiale per creare una cortina fumogena attorno a tutto ciò che i cittadini non devono sapere. Una pratica che poco si addice a un governo che afferma di combattere una guerra mondiale per la difesa e la diffusione della democrazia e della libertà
    per fortuna la libertà di parola non ce l'hanno ancora tolta

  11. #11
    Guest

    Predefinito

    degli stati uniti ormai non mi meraviglio più...
    era più che logico che primo o poi si giungesse a questo...
    la trovo una cosa bruttissima ma allo stesso tempo impossibile da realizzare anche cone le più potenti tecnologie... come si può controllare milioni (miliardi?) di persone che navigano in internet e come si possono controllare altrettanti siti web? poi come ha detto SolitaryExplorer esistono un infinità di Hacker che non permetteranno mai una cosa del genere ;)

    cià!

  12. #12
    L'avatar di SolitaryExplorer
    SolitaryExplorer non è connesso Utente storico
    Data registrazione
    10-08-2005
    Residenza
    Veneto
    Messaggi
    1,949

    Predefinito

    Esistono ormai tecniche mooolto sofisticate per monitorare la nostra famosa internet ed è sempre più difficile nascondersi.
    Sappiate però che esistono anche molte altre internet.
    Progetti che mettono in condivisione le risorse di tutti i computer che aderiscono agli stessi.
    Permettono di avere una rete virtuale che vive sulla rete (o sotto? ) dove esistono siti web e servizi e la possibilità di scambiarsi file.
    Tutto ovviamente con tanto di sistemi di criptazione e offuscamenti vari!
    Non offro assistenza privata. / Se vuoi anche tu una userbar come queste, basta chiedere.


Regole di scrittura

  • Non puoi creare nuove discussioni
  • Non puoi rispondere ai messaggi
  • Non puoi inserire allegati.
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •