Pagina 1 di 7 123 ... UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 30 di 202

Discussione: Referendum 12-13 Giugno 2005

  1. #1
    L'avatar di uracile
    uracile non è connesso AlterGuru
    Data registrazione
    09-10-2004
    Residenza
    RNA
    Messaggi
    1,126

    Predefinito Referendum 12-13 Giugno 2005

    Salve a tutti, io personalmente non sono una persona che inizia dibattiti o che ama parlare proprio di tutto, ma il campo medico ed etico m'interessa molto, dato che sarà il mio futuro!

    Il 12-13 Giugno 2005 si terrà il REFERENDUM PARZIALMENTE ABROGATIVO DELLA LEGGE 40, SULLA PROCREAZIONE MEDICA ASSISTITA (PMA) e, visto che oramai manca soltanto un mese a questo referendum e che i media faticano visibilmente nel proporre al pubblico informazioni in poposito (visto che non si parla di politica... ma di principi... e su quelli non ci si fanno i soldi... <_< ), invito i maggiorenni di questo forum ma anche i minorenni (per i loro genitori ma anche per se stessi) a rivolgere l'attenzione al problema in anticipo, che è molto importante, a mio avviso...

    Siccome pure io devo informarmi molto bene, lo faccio insieme a voi invitandovi a consultare il testo che vi riporto (leggete! vi costa poco e ci capite qualcosa!):

    Quesiti del referendum

    Quesito n. 1: "Per consentire nuove cure"

    La legge attualmente vieta ai ricercatori di utilizzare cellule staminali prelevate da embrioni non utilizzati. Le cellule staminali sono cellule che, debitamente orientate, sono capaci di moltiplicarsi, consentendo la cura di una serie di organi vitali.

    La ricerca sulle staminali è fondamentale per combattere malattie come il cancro, la sclerosi, l´Alzheimer, il Parkinson, il diabete e molte altre ancora.
    Si tratta di problemi che, solo in Italia, investono circa 12 milioni di persone a cui la legge 40, così com´è, sottrae una speranza fondata di guarigione.

    Quesito n. 2: "Per la tutela della salute della donna"

    Questo quesito è quello che più investe la salute della donna. La donna che, per mettere al mondo un figlio, è costretta a ricorrere alla fecondazione assistita è chiamata ad affrontare un percorso impegnativo, sul piano fisico e psicologico. Attualmente, la legge 40 lo complica ulteriormente.

    Prima di tutto, non consente il congelamento degli embrioni e obbliga la fecondazione si un numero massimo di tre ovuli alla volta. Questo obbliga la donna, in caso di insuccesso del trattamento, a sottoporsi a più cicli di cura, con possibili danni per la sua salute.

    Inoltre, non permette alle coppie portatrici di malattie genetiche e infettive la cosiddetta "analisi preimpianto", cioè un esame dell´embrione prima del suo trasferimento nell´utero della donna. Si espone così la donna a un doppio trauma: la possibilità di impiantare un embrione malato e la conseguente probabilità di dover ricorrere a un aborto terapeutico.

    Infine, la legge impedisce alla donna di cambiare idea, poiché impone il trasferimento dell´ovulo fecondato anche in assenza di un suo rinnovato consenso

    Quesito n. 3: "Per l'autodeterminazione e la libertà di scelta"

    La norma attuale assicura al "concepito" gli stessi diritti della madre e di ogni persona nata. Per concepito si intende già l´ovulo fecondato, ancor prima che si formi l´embrione. È la prima volta al mondo che questo avviene per legge.

    Stabilire che un ovulo fecondato ha gli stessi dritti di una persona nata è un´ affermazione etica e di parte, che però rischia di avere conseguenze pratiche assai rilevanti. Se questa affermazione fosse valida, ad esempio, si rischierebbe di mettere in discussione radicalmente la legge 194 sull´interruzione volontaria di gravidanza, legge che ha prodotto l´esito positivo della riduzione degli aborti in Italia.

    Quesito n. 4: "Per la fecondazione eterologa"

    La fecondazione eterologa è una pratica a cui si ricorre solo in casi di grave sterilità.

    Si tratta di una tecnica che consente la fecondazione assistita anche utilizzando gameti di donatori esterni alla coppia. La legge attualmente la vieta categoricamente. Ma impedire a una coppia di ricorrere a un donatore esterno può produrre solo due effetti: vietare per sempre alla donna di quella coppia di partorire o costringerla, se la coppia può permetterselo economicamente, a recarsi in uno dei paesi dove la fecondazione eterologa è consentita.
    Inoltre potete leggervi anche queste pagine qui:
    Comitato Referendum

    Mi raccomando distribuite imformazioni! ;)

    :cià:
    Ultima modifica di uracile : 14-05-2005 alle ore 15.17.30

  2. #2
    Ospite Guest

    Predefinito

    Ne ho sentito già molto parlare.
    Se avessi 18 anni comunque credo che voterei tutti e 4 no.
    O al massimo il primo sì e gli altri no.

  3. #3
    L'avatar di Extralife
    Extralife non è connesso Utente storico
    Data registrazione
    13-02-2004
    Residenza
    Brescia
    Messaggi
    3,892

    Predefinito

    se votiamo sì verranno abrogate le attuali leggi sull'argomento?

    E disse Taitaonline: Prima di poter moderare un forum, bisognerebbe essere certi di saper moderare se stessi

  4. #4
    L'avatar di ciny2
    ciny2 non è connesso AlterVistiano
    Data registrazione
    03-07-2003
    Messaggi
    939

    Predefinito

    si... io sono contro questa legge che sembra spinda dal clereo che sta facendo propagando con le sue associazioni come il moige.


    dimenticavo il link.


    http://www.genitori.it/documento.asp...5&articolo=692

    Link del moooooige


    http://ciny2.altervista.org/procreaz...opermoige.html

    Link mio dove lo commento in maniera acida
    Ultima modifica di ciny2 : 14-05-2005 alle ore 16.47.50
    ciny2
    LO SGABBIOTTO (senza banner :( )
    Aderite anche voi al:

    ps: W LA...

  5. #5
    L'avatar di gve
    gve
    gve non è connesso Utente storico
    Data registrazione
    26-01-2003
    Residenza
    Brescia
    Messaggi
    2,964

    Predefinito

    Citazione Originalmente inviato da Extralife
    se votiamo sì verranno abrogate le attuali leggi sull'argomento?
    Esatto

    Personalmente ... mi devo ancora informare.
    Vedro` di farlo prima di decidere.
    Ultima modifica di gve : 14-05-2005 alle ore 16.44.56
    | Regolamento del Forum | Regolamento di AlterVista | FAQ di AlterVista | Netiquette |

    GVE = GVE Virtual Extension
    AVCM #: 6637

  6. #6
    L'avatar di ciny2
    ciny2 non è connesso AlterVistiano
    Data registrazione
    03-07-2003
    Messaggi
    939

    Predefinito

    cmq in tv stanno facendo di tutto per far saltare il referendum.

    Dicono di non andare a votare (PAZZI?!?!)

    e il moige fa i suoi sproloqui su questo
    ciny2
    LO SGABBIOTTO (senza banner :( )
    Aderite anche voi al:

    ps: W LA...

  7. #7
    L'avatar di Extralife
    Extralife non è connesso Utente storico
    Data registrazione
    13-02-2004
    Residenza
    Brescia
    Messaggi
    3,892

    Predefinito

    a giudicare dall'articolo proposto da Uracile le attuali leggi "danneggiano" la gravidanza e la procreazione assistita

    E disse Taitaonline: Prima di poter moderare un forum, bisognerebbe essere certi di saper moderare se stessi

  8. #8
    Ospite Guest

    Predefinito

    Visto che chi è contrario desidera il mantenimento di questa legge, astenersi dal voto è la cosa migliore da fare per raggiungere questo fine.

  9. #9
    L'avatar di ciny2
    ciny2 non è connesso AlterVistiano
    Data registrazione
    03-07-2003
    Messaggi
    939

    Predefinito

    gia.... e tutta spinta dal clero sta legge.


    "io questa legge la voglio come politico ma anche come cattolico"

    Religione e politica....burta roba
    ciny2
    LO SGABBIOTTO (senza banner :( )
    Aderite anche voi al:

    ps: W LA...

  10. #10
    L'avatar di ciny2
    ciny2 non è connesso AlterVistiano
    Data registrazione
    03-07-2003
    Messaggi
    939

    Predefinito

    Citazione Originalmente inviato da Pepper
    Visto che chi è contrario desidera il mantenimento di questa legge, astenersi dal voto è la cosa migliore da fare per raggiungere questo fine.

    basta votare NO :D
    ciny2
    LO SGABBIOTTO (senza banner :( )
    Aderite anche voi al:

    ps: W LA...

  11. #11
    L'avatar di liceoperito
    liceoperito non è connesso Altervistiano Junior
    Data registrazione
    27-09-2004
    Residenza
    Sono dietro te!
    Messaggi
    746

    Predefinito

    SI SI SI SI , peccato che non ho 18 anni...mi manca un pelino!
    [ ..: Linux User n°389334 .. ]
    [ ..: liceoperito.altervista.org .. ]
    [ ..: Il mio Blog - Informatica, Società, Cazzate .. ]

  12. #12
    L'avatar di Extralife
    Extralife non è connesso Utente storico
    Data registrazione
    13-02-2004
    Residenza
    Brescia
    Messaggi
    3,892

    Predefinito

    se capisco bene dai vostri messaggi la Chiesa è contraria e consiglia di votare NO

    E disse Taitaonline: Prima di poter moderare un forum, bisognerebbe essere certi di saper moderare se stessi

  13. #13
    L'avatar di sitoutileweb
    sitoutileweb non è connesso Utente storico
    Data registrazione
    26-01-2005
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    598

    Predefinito

    si la chiesa è a favore della legge
    io no
    se avessi 18 anni voterei :(
    "Ma è ormai venuta l' ora di andare: io a morire, e voi, invece, a vivere.
    Ma chi di noi vada verso ciò che è meglio, è oscuro a tutti, tranne che al dio
    " - Socrate
    Fatti non foste a viver' come Fasci ma per servir' Rivoluzione e Caos

  14. #14
    L'avatar di ciny2
    ciny2 non è connesso AlterVistiano
    Data registrazione
    03-07-2003
    Messaggi
    939

    Predefinito

    Citazione Originalmente inviato da Extralife
    se capisco bene dai vostri messaggi la Chiesa è contraria e consiglia di votare NO


    La chiesa è a favore di questa legge "fascista" e per gunta invita la gente tramite associazioni da lei finaziatate come il Moige, a non votare propio.
    ciny2
    LO SGABBIOTTO (senza banner :( )
    Aderite anche voi al:

    ps: W LA...

  15. #15
    L'avatar di sitoutileweb
    sitoutileweb non è connesso Utente storico
    Data registrazione
    26-01-2005
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    598

    Predefinito

    già quello che ho detto io :)
    "Ma è ormai venuta l' ora di andare: io a morire, e voi, invece, a vivere.
    Ma chi di noi vada verso ciò che è meglio, è oscuro a tutti, tranne che al dio
    " - Socrate
    Fatti non foste a viver' come Fasci ma per servir' Rivoluzione e Caos

  16. #16
    L'avatar di uracile
    uracile non è connesso AlterGuru
    Data registrazione
    09-10-2004
    Residenza
    RNA
    Messaggi
    1,126

    Predefinito

    Citazione Originalmente inviato da Pepper
    Ne ho sentito già molto parlare.
    Se avessi 18 anni comunque credo che voterei tutti e 4 no.
    O al massimo il primo sì e gli altri no.
    Ah si... bene! Ad esempio tu considereresti sullo stesso piano un organismo di 4 cellule e tua madre? Ovvero nel caso una gestante avesse problemi medici nel portare avanti la gravidanza, e tali da comportare il "pericolo di vita" per la stessa, salvaguarderesti 4 cellule? Mmmm... la tua risposta è SICURAMENTE da rivedere... Comunque sei libero di pensarla come vuoi...
    Io sto cercando di farmi un'idea personale e credo che richiada più di una riflessione, e magari in tempi diversi... prima di dire si o no ad ogni quesito preferirei aspettare, per considerare tutti gli aspetti...

    bye

  17. #17
    Olist non è connesso Utente giovane
    Data registrazione
    11-07-2003
    Messaggi
    57

    Predefinito

    Voterò 3 no ed un si alla fecondazione eterologa.

  18. #18
    L'avatar di ciny2
    ciny2 non è connesso AlterVistiano
    Data registrazione
    03-07-2003
    Messaggi
    939

    Predefinito

    azz sono un pappagallo allora
    ciny2
    LO SGABBIOTTO (senza banner :( )
    Aderite anche voi al:

    ps: W LA...

  19. #19
    L'avatar di sitoutileweb
    sitoutileweb non è connesso Utente storico
    Data registrazione
    26-01-2005
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    598

    Predefinito

    si xò nn avevo aggiunto "questa legge fascista"
    "Ma è ormai venuta l' ora di andare: io a morire, e voi, invece, a vivere.
    Ma chi di noi vada verso ciò che è meglio, è oscuro a tutti, tranne che al dio
    " - Socrate
    Fatti non foste a viver' come Fasci ma per servir' Rivoluzione e Caos

  20. #20
    L'avatar di Extralife
    Extralife non è connesso Utente storico
    Data registrazione
    13-02-2004
    Residenza
    Brescia
    Messaggi
    3,892

    Predefinito

    guardando la cosa velocemente m verrebbe da dire NO solo al terzo quesito.
    Naturalmente avendo letto per la prima volta qui la questione e nn sapendone di più

    E disse Taitaonline: Prima di poter moderare un forum, bisognerebbe essere certi di saper moderare se stessi

  21. #21
    L'avatar di sitoutileweb
    sitoutileweb non è connesso Utente storico
    Data registrazione
    26-01-2005
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    598

    Predefinito

    tu daresti la stessa importanza di una madre ad un embrione??
    "Ma è ormai venuta l' ora di andare: io a morire, e voi, invece, a vivere.
    Ma chi di noi vada verso ciò che è meglio, è oscuro a tutti, tranne che al dio
    " - Socrate
    Fatti non foste a viver' come Fasci ma per servir' Rivoluzione e Caos

  22. #22
    L'avatar di Extralife
    Extralife non è connesso Utente storico
    Data registrazione
    13-02-2004
    Residenza
    Brescia
    Messaggi
    3,892

    Predefinito

    m sembra che se rispondo NO faccio rimanere la legge come è allo stato attuale e dunque darei appunto uguali diritti tra un ovulo e una persona.

    Credo che ci vorrebbe un qualcosa di più per poter valutare, magari con la descrizione dell'attuale legge e le eventuali modifiche che si applicherebbero se si votasse SI o NO.

    Sono del parere che sia difficile valutare a che "stadio della crescita" il concepito possa godere degli stessi diritti delle persone

    E disse Taitaonline: Prima di poter moderare un forum, bisognerebbe essere certi di saper moderare se stessi

  23. #23
    Ospite Guest

    Predefinito

    Citazione Originalmente inviato da uracile
    Ah si... bene! Ad esempio tu considereresti sullo stesso piano un organismo di 4 cellule e tua madre? Ovvero nel caso una gestante avesse problemi medici nel portare avanti la gravidanza, e tali da comportare il "pericolo di vita" per la stessa, salvaguarderesti 4 cellule? Mmmm... la tua risposta è SICURAMENTE da rivedere... Comunque sei libero di pensarla come vuoi...
    Io sto cercando di farmi un'idea personale e credo che richiada più di una riflessione, e magari in tempi diversi... prima di dire si o no ad ogni quesito preferirei aspettare, per considerare tutti gli aspetti...

    bye
    Io considero pari qualsiasi organismo della nostra specie a ciascun altro.
    Ora, non avendo specificato, preciso. Non mi piace la sperimentazione sugli embrioni, non mi piace poter pensare a cosa si potrebbe sperimentare sugli embrioni e che fine farebbero. Il fatto di non avere limite nel crearli in vitro e nel non riconoscergli i diritti che ognuno di noi ha dalla nascita mi fa pensare che sarebbe poi non tanto lontana la creazione di bambini su misura... e quelli che non vanno bene... giù nel cesso.

    Sinceramente sono contrario anche all'aborto (a maggior ragione per chi lo usa tranquillamente a mo' di anticoncezionale), e personalmente lo adopererei solo per casi gravissimi: pericolo per le condizioni della madre se continuasse la gravidanza, stupro. Non è un obbligo avere bambini. Tu sei in grado di dire cosa passerà per la testa ad un ragazzo che scoprirà che la persona che chiama tutti i giorni 'papà' non è in realtà il suo vero padre? Non penso, e spero che non ci si dovrà arrivare. Abortire perché così il figlio malato, down o deforme non si troverà male in vita? Chi l'ha deciso? A me sembra soltanto una ricerca continua della perfezione e della tranquilla famigliola, ma purtroppo la perfezione in questo mondo non esiste, e mi sembra davvero codardo dire no quando si presenta un problema, tanto basta abortire, ma che ci vuole...

    Ovviamente tutto questo è un mio infimo pensiero ed è solo un'opinione, sia chiaro...

  24. #24
    L'avatar di Lilafel
    Lilafel non è connesso AlterGuru
    Data registrazione
    21-01-2004
    Residenza
    Milano
    Messaggi
    1,435

    Predefinito

    Dico la mia e tengo a sottolineare che ognuno è libero di pensarla a modo proprio, dopo averci riflettuto ovviamente...

    Quesito n. 1: "Per consentire nuove cure"

    La legge attualmente vieta ai ricercatori di utilizzare cellule staminali prelevate da embrioni non utilizzati. Le cellule staminali sono cellule che, debitamente orientate, sono capaci di moltiplicarsi, consentendo la cura di una serie di organi vitali.

    La ricerca sulle staminali è fondamentale per combattere malattie come il cancro, la sclerosi, l´Alzheimer, il Parkinson, il diabete e molte altre ancora.
    Si tratta di problemi che, solo in Italia, investono circa 12 milioni di persone a cui la legge 40, così com´è, sottrae una speranza fondata di guarigione.
    Credo che sia concesso all'uomo di usare gli strumenti in suo possesso quando questi risultano in grado di curare le malattie che tormentano i secoli... non ci trovo nulla di scandaloso...


    Quesito n. 2: "Per la tutela della salute della donna"

    Questo quesito è quello che più investe la salute della donna. La donna che, per mettere al mondo un figlio, è costretta a ricorrere alla fecondazione assistita è chiamata ad affrontare un percorso impegnativo, sul piano fisico e psicologico. Attualmente, la legge 40 lo complica ulteriormente.

    Prima di tutto, non consente il congelamento degli embrioni e obbliga la fecondazione si un numero massimo di tre ovuli alla volta. Questo obbliga la donna, in caso di insuccesso del trattamento, a sottoporsi a più cicli di cura, con possibili danni per la sua salute.

    Inoltre, non permette alle coppie portatrici di malattie genetiche e infettive la cosiddetta "analisi preimpianto", cioè un esame dell´embrione prima del suo trasferimento nell´utero della donna. Si espone così la donna a un doppio trauma: la possibilità di impiantare un embrione malato e la conseguente probabilità di dover ricorrere a un aborto terapeutico.

    Infine, la legge impedisce alla donna di cambiare idea, poiché impone il trasferimento dell´ovulo fecondato anche in assenza di un suo rinnovato consenso
    Qui secondo me è un casino... ci sono i pensieri filo-clericali e quelli filo-agnostici...
    Il problema è che ci va sempre di mezzo la donna...
    Il fatto delle malattie lo strovo scandaloso, secondo me si dovrebbe dare la possibilità di mettere al mondo 1 bimbo sano, se questa è negata, molti bimbi non hanno la possibilità di venire al mondo.


    Quesito n. 3: "Per l'autodeterminazione e la libertà di scelta"

    La norma attuale assicura al "concepito" gli stessi diritti della madre e di ogni persona nata. Per concepito si intende già l´ovulo fecondato, ancor prima che si formi l´embrione. È la prima volta al mondo che questo avviene per legge.

    Stabilire che un ovulo fecondato ha gli stessi dritti di una persona nata è un´ affermazione etica e di parte, che però rischia di avere conseguenze pratiche assai rilevanti. Se questa affermazione fosse valida, ad esempio, si rischierebbe di mettere in discussione radicalmente la legge 194 sull´interruzione volontaria di gravidanza, legge che ha prodotto l´esito positivo della riduzione degli aborti in Italia.
    mah...
    io molte volte mi sono posta la domanda "se avessi scoperto di avere un cancro in gravidanza, cosa avrei fatto? chemio o no?" è come dire "io o lui?".
    Non sono ancora riuscita a darmi una risposta.
    Certo, emotivamente ora, se guardo i miei figli, la risposta è plateale.
    Ma è la carica emotiva, sono sicura di non sapere proprio cosa farei... purtroppo.


    Quesito n. 4: "Per la fecondazione eterologa"

    La fecondazione eterologa è una pratica a cui si ricorre solo in casi di grave sterilità.

    Si tratta di una tecnica che consente la fecondazione assistita anche utilizzando gameti di donatori esterni alla coppia. La legge attualmente la vieta categoricamente. Ma impedire a una coppia di ricorrere a un donatore esterno può produrre solo due effetti: vietare per sempre alla donna di quella coppia di partorire o costringerla, se la coppia può permetterselo economicamente, a recarsi in uno dei paesi dove la fecondazione eterologa è consentita.
    Allora dovremmo essere contrari anche alle adozioni...
    Passione Grafica - Ampia raccolta di tutorials e strumenti per il Webmaster
    Paola's Web - Le mie Gallerie di Grafica Digitale
    Studio Grafico
    Mancini non si tocca!!! (anche se, ogni tanto, una capocciatina gliela darei...)

  25. #25
    L'avatar di ciny2
    ciny2 non è connesso AlterVistiano
    Data registrazione
    03-07-2003
    Messaggi
    939

    Predefinito

    quasta legge e una attazzac, quindi io voterò a favore.
    ciny2
    LO SGABBIOTTO (senza banner :( )
    Aderite anche voi al:

    ps: W LA...

  26. #26
    L'avatar di ngforum
    ngforum non è connesso Altervistiano Junior
    Data registrazione
    08-12-2004
    Residenza
    Principamente in Piazza Centrale
    Messaggi
    541

    Predefinito

    vedete voi se il presidente della camera va a dire ai cittadini di NON VOTARE....ma come ***** sta, invece di dare il buon esempio dice di non andare a votare???

    se fossi maggiorenne voterei tutti si...

  27. #27
    L'avatar di Evcz
    Evcz non è connesso Utente storico
    Data registrazione
    31-05-2002
    Residenza
    Vicenza
    Messaggi
    5,670

    Predefinito

    Citazione Originalmente inviato da ngforum
    vedete voi se il presidente della camera va a dire ai cittadini di NON VOTARE....ma come ***** sta, invece di dare il buon esempio dice di non andare a votare???
    quoto in pieno...

    il voto è un diritto dovere...

    l'astensione è una schifezza assurda...

    se non stanno bene le modifiche si vota no... se stanno bene si vota si... che senso ha non andare a votare??? far spendere milioni di euro perchè i cittadini possano esprimere il loro parere e poi consigliar loro di rimanere a casa??? che roba :eyes:


    per i quesiti ben vengano... il discorso dell'ultimo non mi convince molto... bah :eyes:
    There are three kinds of people in this world: people who watch things happen ... people who complain about things that happen ... and people who make things happen...

  28. #28
    L'avatar di gve
    gve
    gve non è connesso Utente storico
    Data registrazione
    26-01-2003
    Residenza
    Brescia
    Messaggi
    2,964

    Predefinito

    Gente, la questione del non voto e` semplicemente una questione tecnica:
    - i referendum possibili in italia sono 2: abrogativo e costituzionale.
    - il caso in questione e` un referendum abrogativo, ovvero il quesito che si pone e` se cancellare certi articoli o commi di leggi presenti nel codice; stara` poi al governo preparare una nuova legge se necessario (ovviamente tenendo conto dell'esito, e quindi non ripristinando gli articoli abrogati).
    - il referendum abrogativo per aver valore deve raggiungere il quorum, corrispondente al fatto che la meta` piu` uno degli aventi diritto al voto si presenta alle urne: se cio` non avviene il referendum non vale e la legge non viene quindi abrogata.
    - in Italia l'affluenza alle urne per elezioni politico/amministrative, dove non c'e` il quorum, e` negli ultimi anni in media tra il 70% e l'80%
    - ora credo che, dagli ultimi due presupposti sia facile capire perche` si dice di non andare a votare: infati se il quorum non viene raggiunto, il referendum non e` valido, e l'effetto pratico e` come se vincesse il no; data l'astensione cronica del 20% - 30%, se i contrari al referendum punatano sull'astensione anziche` sul voto "no", possono godere su un vantaggio: gli basta infatti convincere un'altro 20% - 30% e non il 50% (ovvero hanno bisogno circa di meta` dei consensi che servono ai si`). La cifra andrebbe un po' rivista in quanto in realta` qualcuno che va a votare no c'e` sempre, e in definitiva seguendo questo ragionamento i voti "no" favoriscono in realta` il "si"; comunque il concetto e il vantaggio restano: servirebbero delle statistiche, a credo che un vantaggio di circa 1/4 sia abbastanza vicino al reale.
    - cio` e` giusto? qui la questione potrebbe essere altrettanto spinosa dell'argomento referendario stesso, ad ogni modo il sistema funziona cosi`, e al momento e`con esso che bisogna fare i conti.

    @lilafel: grazie del tuo contributo, mi hai dato degli ottimi spunti di riflessione.
    Ultima modifica di gve : 15-05-2005 alle ore 01.03.28
    | Regolamento del Forum | Regolamento di AlterVista | FAQ di AlterVista | Netiquette |

    GVE = GVE Virtual Extension
    AVCM #: 6637

  29. #29
    L'avatar di ciny2
    ciny2 non è connesso AlterVistiano
    Data registrazione
    03-07-2003
    Messaggi
    939

    Predefinito

    Vero!!! Non ha caso, questo referendum si doveva fare a FEBBRAIO e non ha GIUGNO!!!


    Ottimo truccheto per metterlo in oluc al l'italiano medio. Infatti dirà :"perchè andare a votare quando posso vedere l'ultimo speciale di studio aperto dove le veline si scaccolano?"
    ciny2
    LO SGABBIOTTO (senza banner :( )
    Aderite anche voi al:

    ps: W LA...

  30. #30
    L'avatar di uracile
    uracile non è connesso AlterGuru
    Data registrazione
    09-10-2004
    Residenza
    RNA
    Messaggi
    1,126

    Predefinito

    Per correttezza riporto qualcosa di più oggettivo di quello postato prima, visto che l'argomento è ostico:
    - Documentazione completa su legge e quesiti

    Oppure leggetevi questi:
    - Legge 40 del 19 febbraio 2004 (legge attualmente in vigore)
    - Presentazione Referendum
    - Quesito 1
    - Quesito 2
    - Quesito 3
    - Quesito 4

    Considerando che devo accuratamente spulciare quanto ho trovato, mi permetto di dire 2 cosette:
    - La legge che è adesso in vigore sulla PMA è stata introdotta l'anno scorso e direi "in fretta e furia" per regolamentare la cosa... insomma chi l'ha fatta, probabilmente sotto qualche spinta ha preferito porre divieti piuttosto che lasciare troppa libertà... e questo va più che bene, ma ora è il caso di rivedere qualcosina.
    - La legge che c'è adesso fondamentalmente ha alcuni punti che, permettemi il termine medico... fanno veramente cacare... e se v'interessa vi dirò prossimamente anche perchè...
    - Chi ha fatto quella legge sapeva già che sarebbero stati necessari degli aggiustamenti , considerando che all'epoca si parlava contemporaneamente sia di fare una legge (l'attuale legge 40) sia del referendum (che è quello cui dovremmo votare a giugno)... Quello che mi domando io è: "ma per modificare una legge che si sa essere provvisoria... ci vuole un referendum? ma soprattutto si chiedono ai cittadini opinioni su cose che non sono di facile comprensione... anzi... voglio dire, per curiosità... qualcuno di voi, senza andare a fare una ricerca, sa cosa vogliono dire i termini "embrione", "gamete", "zigote", "blastocisti", "clonazione"? Oppure che ne sò... sapete come funziona un'impianto di embrione e che trattamento deve ricevere la richiedente?
    - Infine voglio anche fare un appunto su chi ha pensato e allestito il referendum in questinone... sono degli idioti!!! Avete provato a leggere quello che vi ho linkato? Mah, un gran casino... cose che si ripetono... Tra l'altro i quesiti sono 4 ma ogniuno si propone di abrogare più commi e sparsi, talora sovrapponendosi a quello che viene proposto in un altro quesito... ma sta gente la proposta di modifica della legge l'ha organizzata nei ritagli di tempo, a scappatempo o che???

    Grande confusione! To be continued...
    Ultima modifica di uracile : 15-05-2005 alle ore 23.16.10

Pagina 1 di 7 123 ... UltimoUltimo

Regole di scrittura

  • Non puoi creare nuove discussioni
  • Non puoi rispondere ai messaggi
  • Non puoi inserire allegati.
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •