Visualizzazione risultati 1 fino 1 di 1

Discussione: [PHP] Piccola guida alle espressioni regolari

  1. #1
    Guest

    Predefinito [PHP] Piccola guida alle espressioni regolari

    Guardando il topic in rilievo in questa sezione, me la sono sentita: scrivo una piccola guida (in italiano )

    Dunque, le espressioni regolari (o REGular EXPressions, regexp) servono ad eseguire varie funzioni. Dal replace di un pattern, alla ricerca di una stringa, alla presenza di un pattern in un'altro.
    Piccola lezione sul lessico:
    1) Pattern: criterio
    2) Stringa: gruppo di caratteri non solo numerici (spero che conosciate già questo termine)
    3) Replace: sostituzione
    4) Engine: motore

    Cominciamo. Spiegherò solo le funzioni principali, ovvero
    preg_match - controlla che testo corrisponda a pattern
    preg_replace - sostituisce testo corrispondente con pattern con replace

    Sintassi delle espressioni regolari.

    Le espressioni regolari sono frutto di immaginazione e combinazione dei vari elementi che le compongono. Facciamo un semplicissimo esempio di codice da trattare con preg_match.

    Codice PHP:
    <?php
    $testo 
    'Marco è uscito, è andato a mare..';
    $pattern '/[a-zA-Z0-9]*.*(uscito){1}.*(mare){1,}(\.){1,2}/';
    echo 
    preg_match($pattern$testo);
    ?>
    Nulla di tanto speciale, in parole umane la nostra espressione regolare vuol dire
    Lettere e numeri, da 0 caratteri in poi; qualunque carattere da 0 caratteri in poi, uscito, ripetuto una volta; qualunque carattere, da 0 caratteri in poi, un punto, ripetuto una o due volte.
    Teoricamente, questo codice, dovrebbe far sì che il risultato restituito da preg_match sia TRUE, quindi a video sia visualizzato 1.
    Ora analizziamo bene l'espressione regolare: il carattere / all'inizio, come potete constatare, è anche presente alla fine. Esso sta ad indicare all'engine delle PCRE dove inizia l'espressione regolare e dove finisce.
    Vi starete chiedendo: perchè servono quei caratteri quando la stringa è già delimitata? Risposta: dopo il carattere finale dell'espressione possono essere inseriti i "Pattern Modifiers", Modificatori di criterio.
    Comunque, / non è l'unico carattere che si può inserire. Possiamo anche inserire un qualunque altro carattere come # @ % ecc. Passiamo ora alle altre parti del pattern. [a-z][A-Z][0-9]. [a-z] sta ad indicare un
    qualunque carattere dalla a alla z (minuscolo, come si può comprendere), mentre [A-Z] svolge lo stesso ruolo con i caratteri maiuscoli. Si può definire quindi che utilizzando il modificatore di criterio i basterebbe scrivere a-z per far prendere in considerazione all'engine
    anche le lettere maiuscole. Andiamo avanti, carattere *: esso sta ad indicare {0,} ovvero da 0 caratteri in poi. Per comprendere meglio, spieghiamo la funzione del punto . esso sta ad indicare un qualunque carattere (eccetto ritorno di riga e carattere a capo e \a, che si possono abilitare
    col modificatore s. Per comprendere meglio, si può fare un esempio pratico (ricorrente in mIRC Scripting e pattern contenenti wildcard *). La wildcard * si "traduce" in espressione regolare come .*, cioè qualunque carattere per una lunghezza totale da 0 in poi (quindi se si riconosce
    la stringa "ciao mi chiamo Marco" con il pattern "ciao*Marco*", il risultato sarà TRUE).

    Spieghiamo dunque approfonditamente le funzioni delle [quadre] e delle {graffe} facendo un pratico esempio:
    [a-z] qualunque lettera dalla a alla z
    [A-Z] qualunque lettera dalla A alla Z (maiuscola)
    [0-9] qualunque numero dallo 0 al 9 (quindi se associato a * vengono anche considerati numeri come 10, 1599 ecc..)
    [a-f] qualunque lettera dalla a alla F
    [5-8h-p] qualunque numero dal 5 all'8 e qualunque lettera dalla h alla p
    [a-zA-Z0-9] qualunque lettera dalla a alla z (anche maiuscole) e numeri dal 0 al 9.
    [^a-z] nessuna lettera dalla a alla z (il ^ all'inizio serve a negare l'insieme)
    {0,} equivalente di *, sta per dire da 0 caratteri in poi
    {1,} equivalente di + (indicato successivamente), sta ad indicare da un carattere in poi
    {4,7} sta ad indicare "da 4 a 7"
    {,7} massimo 7 caratteri
    {4} 4 caratteri precisi

    La funzione delle parentesi () è piuttosto semplice da intuire, servono solo degli esempi pratici per comprendere meglio. Sostanzialmente serve in espressioni del tipo (ciao)* in modo che l'engine riconosca la parola ciao ripetuta almeno 0 volte.
    Come accennato prima, oltre al *, esiste anche un'altro "puntatore", esso è + (ovvero {1,}).
    Ovviamente, nelle espressioni regolari, sono validi gli escape \.
    I caratteri | all'interno del pattern sono il bitwise OR

    Smanettiamo ora con le funzioni...con alcuni esempi di codice si capirà meglio
    Codice PHP:
    <?php
    preg_match
    ('/[a-z0-9]{2,5}/''j'); //FALSE
    preg_match('/[a-z0-9]{2,5}/'1); //FALSE
    preg_match('/[a-z0-9]{2,5}/''abc'); //Se il cervello non inganna, TRUE :D
    preg_match('/[0-9]+/'0); //TRUE, basta intuire che l'engine considera che c'è anche un solo elemento
    preg_match('/[0-9]+/'NULL); //Stavolta è FALSE
    preg_match('/[0-9]+/''jk'); //FALSE
    //Passiamo al preg_replace con gli esempi pratici, more simple
    echo preg_replace('/[a-z]*([0-9])*[a-z]*/''\\1''abc9abc'); //9
    echo preg_replace('/[a-f]*([j-o])*[a-f]*/''\\1''dblmae'); //m
    //Buone espressioni regolari per la sostituzione del BBcode
    echo preg_replace('/\[b\](.*)\[\/b\]/''<b>\\1</b>''[b]bold[/b]');
    echo 
    preg_replace('/\[i\](.*)\[\/i\]/''<i>\\1</i>''[i]italic[/i]');
    ?>
    Ovviamente, una guida più accurata e precisa è reperibile su php.net.

    Spero di esser stato chiaro nella guida e di non averla resa pesante..Dopotutto le espressioni regolari sono solo dei lego con cui bisogna saperci giocare
    Ultima modifica di dreamheaven : 19-09-2006 alle ore 20.28.10

Regole di scrittura

  • Non puoi creare nuove discussioni
  • Non puoi rispondere ai messaggi
  • Non puoi inserire allegati.
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •